Edih4Marche selezionato dalla Commissione Europea

Edih4Marche è 1 dei 13 poli per l’innovazione digitale selezionati dalla Commissione Europea

Un risultato eccezionale per le nostre imprese e il nostro territorio, frutto di due anni di impegno e lavoro congiunto.

Il progetto Edih4Marche (polo europeo per la transizione digitale delle imprese marchigiane) è stato uno dei 13 su 41 selezionati nell’ambito di una call europea per la costituzione di una rete di European Digital Innovation Hub.

A seguito della sottoscrizione del grant con la Commissione Europea previsto entro ottobre, il polo sarà pienamente operativo e potrà iniziare le attività per le imprese del territorio.

Che cosa è un European Digital Innovation Hub?

Nella visione della Commissione Europea gli European Digital Innovation Hub saranno “sportelli unici che aiuteranno le aziende a rispondere in modo dinamico alle sfide digitali e a diventare più competitive”, fornendo accesso a competenze tecniche e innovazioni sperimentali, nonché la possibilità di “testare prima di investire” (test before invest).
Tra le altre attività che svolgeranno, ci saranno servizi di consulenza finanziaria, formazione e sviluppo delle competenze necessari per la trasformazione digitale.

Il progetto Edih4Marche vede come capofila il Dih di Confindustria Marche e mette in rete gli altri 4 Dih di Confartigianato Imprese Marche, CNA Marche e Compagnia delle Opere, Confcommercio Marche, Lega Coop Marche e Confcooperative Marche, l’Università Politecnica delle Marche e l’Università di Camerino, la piattaforma Tecnologica I-LABS Industry, i Competence Centre Artes 4.0 della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Made del Politecnico di Milano e la Camera di Commercio delle Marche. La proposta ha ottenuto anche l’endorsement della Regione Marche che ne ha riconosciuto la valenza strategica.

«Il nostro impegno, già dai prossimi giorni – afferma Claudio Schiavoni, presidente di Confindustria Marche e presidente del Dih Marche, – sarà volto a valorizzare il prezioso lavoro svolto dall’ecosistema regionale e il compito di favorire la crescita della competitività delle imprese marchigiane, rafforzando tutti i Digital Hub e proiettandoli verso una dimensione europea che potrà ulteriormente aiutare le imprese

Torna su